Mercoledì 09 Agosto 2017 - 21:30

Yemen, scafista costringe migranti a gettarsi in mare: 50 morti

"Affogati deliberatamente", accusa l'Organizzazione internazionale per la migrazione. Le vittime erano somali ed etiopi

Yemen, scafista costringe migranti a gettarsi in mare: almeno 50 morti

Circa 50 migranti adolescenti somali ed etiopi sono stati "affogati deliberatamente" questa mattina da uno scafista al largo della costa dello Yemen. Lo afferma l'Organizzazione internazionale per la migrazione (Oim). Il trafficante avrebbe costretto 120 migranti a gettarsi in mare vedendo le autorità vicino alla costa. Lo staff dell'Oim ha trovato i resti di 29 migranti africani sepolti sulla spiaggia nella provincia yemenita di Shabwa lungo il golfo di Aden, mentre altri 22 sono dispersi, secondo i sopravvissuti. "Erano tutti piuttosto giovani, l'età media era di circa 16 anni", ha detto la portavoce dell'Oim Olivia Headon.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Usa: Trump in partenza per l'Arizona, visita confine col Messico

"Charlottesville, media disonesti". Scontri a convegno Trump

Il presidente americano parla anche di Messico e Corea del Nord. Spary urticanti sui manifestanti anti-Trump

Barcellona, libero un arrestato. Documento Isis in covo di Alcanar

Un altro imputato resterà in carcere ancora per 72 ore. Negata la cauzione agli altri due. Chemlal: "Volevamo colpire la Sagrada Familia"

Egitto, da Usa stop a 300mln in aiuti: pochi progressi in diritti umani

Usa, stop a 300mln in aiuti a Egitto: pochi progressi diritti umani

Frustrazione per una nuova legge che regola le organizzazioni non governative

Pamela Anderson si schiera con cetacei: Chiudete Marineland ad Antibes

Pamela Anderson si schiera con cetacei: Chiudete Marineland ad Antibes

Si è fatta immortalare davanti a un manifesto del parco con un cartello dell'associazione animalista Peta