Martedì 12 Gennaio 2016 - 16:15

Yemen, raid vicino Sanaa: 20 morti, 4 sono bambini

I bombardamenti hanno colpito un centro termale e una moschea

Raid della coalizione a guida saudita in Yemen

Almeno 20 persone, tra cui almeno cinque donne e quattro bambini, sono state uccise da bombardamenti della coalizione a guida saudita contro un complesso turistico a sud di Sanaa, in Yemen. I raid hanno colpito un centro termale vicino a Sahan, circa 30 chilometri a sud della capitale, e una vicina moschea controllata dai ribelli houthi. Altre decine di persone sono rimaste ferite. Lo ha riferito l'agenzia Saba, controllata dagli houthi. Nella regione di Sanhan è nato l'ex presidente Ali Abdullah Saleh, alleato dei ribelli e rivale della coalizione araba.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Catalogna, gli indipendentisti in piazza a Barcellona

Catalogna commissariata, Rajoy: "Il governo ha dovuto applicare l'articolo 155"

Per Madrid giustifica le azioni della Generalitat "colpiscono gravemente" l'interesse generale della Spagna

Afghanistan, kamikaze in due moschee

Afghanistan, Isis rivendica attacco in moschea sciita a Kabul

Nessuna prova è stata fornita a sostegno della rivendicazione

Attentato a Monaco, uomo armato di coltello aggredisce passanti

Monaco di Baviera, uomo attacca con un coltello e scappa: diversi feriti

Non è ancora chiaro se sia terrorismo. La polizia ha arrestato un sospettato

FILE PHOTO: A supporter of President Abdel Fattah al-Sisi walks in front of riot police after they closed streets during a demonstration protesting the government's decision to transfer two Red Sea islands to Saudi Arabia, in front of the Press Syndica

Egitto, insurrezione estremisti islamici: morti almeno 52 poliziotti

Gli agenti avevano tentato un blitz contro i terroristi