Lunedì 29 Agosto 2016 - 09:30

Yemen, kamikaze ad Aden: 65 morti, l'Isis rivendica

Un'autobomba ha colpito un edificio usato dalla milizia 'Resistenza popolare'

Yemen, attacco kamikaze ad Aden: almeno 45 morti

Un attentatore kamikaze si è fatto esplodere con un'autobomba in Yemen colpendo un edificio usato dalla milizia 'Resistenza popolare', che l'anno scorso ha aiutato a cacciare da Aden i ribelli houthi sostenuti dall'Iran. Secondo quanto riferito da fonti mediche, il bilancio è di almeno 65 morti e 55 feriti. L'attentato è avvenuto nella zona nord della città meridionale di Aden. I feriti sono stati trasportati in diversi ospedali della città, fra cui quello di Medici senza frontiere (Msf).

L'attacco, stando a quanto riporta l'agenzia di stampa Amaq, è stato rivendicato dallo Stato islamico

L'attentatore suicida si è lanciato con l'autobomba contro una scuola utilizzata per il reclutamento dei soldati e situata nel quartiere di Al-Mansoura. Fonti della sicurezza hanno spiegato a Efe che il kamikaze si è fatto esplodere in mezzo alla folla che si era raccolta nel cortile della scuola. Le vittime aspettavano in fila il turno dalle prime ore del mattino per iscriversi all'esercito leale al presidente Abdo Rabou Mansour Hadi, che si trova in esilio in Arabia Saudita.

Secondo testimoni consultati da Efe, l'esplosione ha distrutto la facciata della scuola e due veicoli militari parcheggiati nel cortile.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

La Malesia dà l'ok a consegna corpo di Kim alla Corea del Nord

Kim Jong Nam, la Malesia dà l'ok a consegna corpo alla Nord Corea

Pyongyang ha dato l'autorizzazione affinché nove malesi trattenuti nel Paese possano rientrare a Kuala Lumpur

Vaticano contro Trump: Travel ban e politiche sul clima preoccupano

Vaticano contro Trump: Travel ban e politiche sul clima preoccupano

"Per fortuna anche negli Stati Uniti ci sono alcune voci che dissentono" ha detto il cardinale Turkson

Gli Usa avvertono l'Italia: Occhio ai legami Russia-M5S

Gli Usa avvertono l'Italia: Occhio ai legami Russia-M5S

Secondo il governo americano, Mosca sta cercando di indebolire l’intero Occidente creando contatti con le diverse forze anti-sistema

Brexit, May: L'Italia resta un partner, non lasciamo l'Europa

May dopo la Brexit: L'Italia resta un partner, non lasciamo l'Europa

"È nostro intento - assicura la premier-assicurarci che l'Europa rimanga forte e prospera e che sia in grado di proiettare i propri valori"