Venerdì 07 Aprile 2017 - 11:15

Xi: Con gli Usa una nuova partenza. Trump andrà in Cina

"Ci sono mille motivi per far funzionare i rapporti e nessun motivo per romperli"

Xi: Con gli Usa una nuova partenza. E Trump andrà in Cina

Il presidente cinese Xi Jinping, in visita di Stato negli Usa, si è detto pronto a lavorare con Donald Trump per portare le relazioni tra la Cina e gli Stati Uniti a un nuovo punto di partenza. Durante l'incontro con Trump nel suo resort di Mar-a-Lago, in Florida, Xi ha sottolineato che "ci sono mille motivi per far funzionare i rapporti Cina-Usa e nessun motivo per romperli".  Xi ha sottolineato che dalla normalizzazione delle relazioni, 45 anni fa, "le relazioni bilaterali, anche se con alti e bassi, hanno fatto storici progessi e portato benefici enormi e pragmatici per i due popoli". Il presidente cinese ha rimarcato che ci vogliono "volontà politica e impegni storici da parte dei leader di entrambi i Paesi per migliorare le relazioni bilaterali nei 45 anni a venire".

Il presidente Xi Jinping ha inoltre invitato Trump ad andare quest'anno in visita di Stato in Cina. E Trump ha accettato l'invito e ha espresso l'auspicio di fare il viaggio al più presto.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

SUMMIT G8 - IL PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI  BILL CLINTON STRINGE LA MANO A VLADIMIR PUTIN

Un leader russo, quattro presidenti Usa: Putin e i rapporti con Washington

Relazioni altalenanti nel bene e nel male, ma mai rapporti duraturi. Ecco i precedenti e la situazione attuale con Trump

Manifestazione di protesta a Helsinki alla vigilia del vertice tra Donald Trump e Vladimir Putin

Summit Putin-Trump a Helsinki. Dal Russiagate alla Siria, i nodi spinosi

Città blindata per l'occasione. Proteste alla vigilia, attesi nuovi cortei. Ecco il programma del bilaterale e i temi scottanti sul tavolo

THEMENBILD, Konzentrationslager Auschwitz I

Polonia, rubano mattoni Auschwitz: incriminati 2 turisti ungheresi

Sono stati accusati formalmente di furto di un bene culturale

Theresa May riceve il presidente Donald Trump

Brexit, May rivela: "Trump mi ha detto di fare causa all'Ue"

Il suggerimento 'brutale' del presidente Usa