Venerdì 13 Gennaio 2017 - 17:30

Assange: Sì a estradizione in Usa in cambio di grazia a Manning

L'ex soldato è stato condannato a 35 anni di carcere per fuga di informazioni riservate

WikiLeaks, Assange disposto a estradizione in Usa: In cambia voglio grazia a Manning

Julian Assange accetterà di essere estradato negli Stati Uniti, se il presidente uscente Barack Obama concederà la grazia all'ex militare Chelsea Manning. In un tweet, a cui ha fatto eco la stampa britannica, WikiLeaks ha scritto che "se Obama garantirà la clemenza a Manning, Assange accetterà l'estradizione negli Usa, nonostante l'evidente incostituzionalità del caso del dipartimento di Giustizia Usa". L'ex militare americana Chealsea Manning, prima Bradley Manning, sconta dal 2013 una condanna a 35 anni di carcere per aver fatto trapelare  informazioni confidenziali a WikiLeaks.

 

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Grecia, muore italiano a Zante: rientro salma nel pomeriggio

Grecia, muore italiano a Zante: rientro salma nel pomeriggio

L'ambasciata di Atene è in contatto con la famiglia per prestare la massima assistenza

Brexit, governo May: "Niente visti per viaggiatori Ue in Gb. Ma permessi per lavorare"

Brexit, governo May: "Niente visti per i viaggiatori Ue ma permessi per lavorare"

La libera circolazione rimarrà anche dopo il divorzio, le imprese dovranno chiedere autorizzazioni

Rientra in Italia il re delle slot Corallo, arrestato nel 2016

Rientra in Italia il re delle slot Corallo, arrestato nel 2016

Ritenuto il promotore di un'associazione a delinquere a carattere transnazionale