Mercoledì 10 Gennaio 2018 - 19:00

Weinstein aggredito in un ristorante: "Sei un pezzo di m..." VIDEO

Il produttore coinvolto nello scandalo molestie insultato da un cliente in un locale in Arizona

Harvey Weinstein è stato aggredito in un ristorante di Scottsdale, in Arizona, mentre era a cena con il 'coach' del centro di riabilitazione dov'è in cura. Secondo quanto riporta il sito Tmz, il produttore, travolto dallo scandalo molestie, è stato insultato e schiaffeggiato lievemente da un cliente, che inizialmente lo aveva avvicinato chiedendogli un foto. Weinstein, stando a quanto riferito dall'uomo a Tmz, avrebbe rifiutato in maniera scontrosa e da lì sarebbe partita la sua reazione. Secondo il direttore del ristorante, invece, l'ex capo di Miramax avrebbe risposto di 'no' ma in maniera educata.

In ogni caso, come mostra un video pubblicato sul sito, ad un certo punto il cliente ha iniziato ad insultarlo chiamandolo 'pezzo di m...' ed esortandolo ad uscire dal locale. L'audio non è chiaro ma, secondo altri media americani, avrebbe proseguito dicendo "per quello che hai fatto alle donne". Dopo l'episodio, il produttore ha deciso di non chiamare la polizia e ha lasciato il ristorante.

 

 

 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Papa Francesco in visita a Temuco

Cile, Papa condanna frange estremiste nativi: "No riconoscimento a prezzo vite"

Continua il viaggio di papa Francesco in Cile. Il pontefice ha celebrato la santa messa davanti alle rappresentanze delle popolazioni indigene originarie dell'Araucanìa

Catalogna: si riunisce il nuovo Parlamento

Catalogna, indipendentista Torrent eletto presidente Parlament

È stato eletto con 65 voti a favore e 56 contrari

Russiagate, da Mueller mandato comparizione per Bannon

L'ex capo stratega della Casa Bianca chiamato per testimoniare davanti a un grand jury sui possibili legami fra lo staff di Trump e la Russia durante la campagna elettorale

Papa Francesco in Cile

Cile, altre 3 chiese attaccate all'alba: 9 da scorsa settimana

Gli ultimi attacchi incendiari qualche ora dopo l'arrivo di Papa Francesco.