Giovedì 16 Marzo 2017 - 21:00

Voucher, ok commissione Lavoro all'abrogazione: salta referendum

Contrari all'abolizione Lega, Fdi e Ala. Previsto un periodo di transizione fino a fine anno per i buoni in circolazione

Voucher, via libera della commissione Lavoro all'abrogazione: salta il referendum

Via libera all'abrogazione totale dei voucher. La commissione Lavoro della Camera ha approvato l'emendamento del Partito democratico, presentato alla proposta di legge che disciplina il lavoro accessorio, che cancella gli articoli 48, 49 e 50 del Jobs Act. Con l'ok alla proposta di modifica decadono tutti gli emendamenti presentati ieri. Domani il Consiglio dei Ministri, che dovrebbe essere convocato alle 11, dovrebbe recepire il testo della Commissione in un decreto legge. Nella norma approvata, coloro che hanno a disposizione ancora i voucher potranno utilizzarli entro il 31 dicembre del 2017.

In commissione hanno votato contro l'abrogazione dei voucher Lega, Fdi e Ala. Ncd assente. Pd, Sinistra Italiana, Mdp e M5S hanno votato a favore dell'emendamento Pd che prevede l'abolizione dei voucher.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Liliana Segre, reduce di Auschwitz

Chi è Liliana Segre, sopravvissuta all'Olocausto e nuova senatrice a vita

Vittima delle leggi razziali del fascismo, il 30 gennaio 1944 venne deportata con il padre in Germania e poi al campo di concentramento di Birkenau-Auschwitz

Porta a porta, ospiti Danilo Toninelli e Matteo Orfini

Pd, Orfini: "LeU? Evitiamo scenari confusi alla D'Alema. No larghe intese"

Per il presidente del Partito democratico Renzi è la prima scelta per palazzo Chigi, senza escluderne però altri. E l'obiettivo da raggiungere alle urne è il 25%

Milano, convegno "Fare pace è un'impresa"

Olocausto, Mattarella nomina Liliana Segre senatrice a vita

Sopravvissuta ai campi di concentramento, ha ricevuto la carica per il suo impegno nel campo sociale

Matteo Salvini annuncia l'ingresso di Giulia Bongiorno nella Lega

Bongiorno capolista, è scontro nella Lega. Maroni: "Io e Bossi combattevamo Andreotti"

Polemiche sull'ex avvocatessa del democristiano e new entry nel partito. Salvini replica: "Orgoglioso della mia scelta"