Venerdì 20 Maggio 2016 - 20:15

Volo EgyptAir, trovati resti umani. Ipotesi bomba a bordo

Se le autorità egiziane e russe parlano di attacco terroristico, al momento manca ancora una rivendicazione dei gruppi jihadisti

Aereo scomparso EgyptAir, ritrovati i resti

Resti umani, alcuni effetti personali, due sedili e bagagli individuati al largo delle coste di Alessandria. Dopo ventiquattro ore di incertezze, di smentite e di annunci sui media, è arrivata la conferma del Cairo: la marina egiziana ha individuato i resti dell'Airbus 320 dell'Egyptair, precipitato giovedì con 66 persone a bordo. I resti galleggianti, individuati all'alba, erano a 290 chilometri a nord dalle coste di Alessandria. Senza sosta da ieri continuano le ricerche delle due scatole nere dell'aereo, operazioni che stanno coinvolgendo mezzi inviati da Francia, Regno Unito, Italia e Grecia. 

L'aereo trasportava in tutto 66 persone, 30 delle quali egiziane, 15 francesi, due iracheni, un britannico, un belga, un saudita, un algerino, un portoghese, un canadese, un kuwaitiano, un ciadiano, e 7 membri dell'equipaggio e tre del personale di sicurezza.

LEGGI ANCHE Aereo scomparso, fatalità e terrorismo: le ultime stragi dei cieli

MISTERO SULLE CAUSE - All'indomani del disastro, rimangono ancora sconosciute le cause e la dinamica che hanno fatto precipitare l'Airbus A320 mentre era in volo tra Parigi e il Cairo. Se le autorità egiziane e russe parlano di attacco terroristico, al momento manca ancora una rivendicazione dei gruppi jihadisti o dello stesso Stato islamico, come invece accaduto per il Metrojet russo partito da Sharm el Sheikh e precipitato nel Sinai lo scorso 28 ottobre. In quel caso l'Isis aveva rivendicato la responsabilità dello schianto affermando di aver piazzato a bordo una bomba rudimentale inserita in una lattina. 

E proprio in direzione di una possibile bomba a bordo stanno guardando gli inquirenti. Un ruolo di primo piano nelle indagini sta assumendo l'aeroporto Roissy-Charles de Gaulle da cui era partito l'Airbus alle 23.09 di mercoledì. Gli investigatori della Gendarmeria del Trasporto aereo francese stanno esaminando i profili di tutti il personale aeroportuale che può essersi avvicinato all'aereo, tra cui anche gli addetti alle pulizie e ai servizi di fornitura, appaltati a ditte esterne.

Scritto da 
  • Valentina Innocente
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Foto tratta dal profilo Twitter #SAVEAHMAD

L'accademico iraniano Djalali confessa: "Spionaggio per sabotare programma nucleare"

L'ammissione alla tv di Stato. Secondo la moglie, tuttavia, l'uomo, già condannato a morte, sarebbe stato costretto dai suoi interlocutori a leggere la confessione

Sventato attacco a San Pietroburgo grazie alla Cia. Putin ringrazia Trump

L'informazione fornita dall'agenzia ha permesso di arrestare alcuni terroristi, forse legati all'Isis, che preparavano attentati

Foto tratta dal profilo Twitter

Libano, diplomatica britannica strangolata dopo violenza sessuale

Il suo cadavere è stato trovato sul ciglio di una strada

Igor interrogato in Spagna: "Accetto processo in Italia"

Intanto, è caccia alla rete di complici che hanno concesso a Igor il russo di trasferirsi dall'Italia fino in Spagna