Martedì 24 Maggio 2016 - 16:45

Volo Egyptair, capo investigatori nega notizie su esplosione

La Grecia ha confermato la violenta sbandata dell'areo prima di scomparire dai radar

Egyptair, esercito egiziano pubblica le prime immagini dei resti

Il capo degli investigatori forensi che indagano sullo schianto del volo Egyptair nel mar Mediterraneo ha smentito che le indagini preliminari dei resti umani delle vittime facciano pensare a una esplosione. A riferirlo è stata l'agenzia di stampa Mena. "Tutto ciò che è stato pubblicato su questo argomento è del tutto falso", ha affermato Hesham Abdelhamid. Un membro del team investigativo aveva riferito che le analisi preliminari potevano invece far pensare ad una esplosione.

La Grecia conferma che l'aereo Egyptair MS804, che si è schiantato nel mar Mediterraneo, prima di precipitare ha sbandato violentemente per poi scomparire dai radar. Lo ha dichiarato una fonte vicina alle indagini, a condizione di anonimato, e un secondo funzionario della Difesa di Atene. Le autorità egiziane avevano smentito la notizia della brusca virata.  Atene comincerà domani a consegnare alle autorità egiziane i dati sullo schianto del volo, incluso il "tracciamento radar" nello spazio aereo greco e "i dialoghi con i controllori".

La scorsa settimana il ministro della Difesa greco, Panos Kammenos, aveva dichiarato che l'aereo aveva fatto una brusca virata di 90 gradi, poi cambiato di nuovo direzione facendo una ulteriore virata di 360 gradi nella direzione opposta, infine era precipitato da un'altitudine di 37mila piedi a una di 15mila (circa da 11mila a 4.500 metri) per poi scomparire. "La fotografia che abbiamo dai nostri radar è come quella annunciata dal ministro, insistiamo su questo punto", ha dichiarato il funzionario della Difesa. Intanto, il rottame del velivolo e le scatole nere non sono stati ancora individuati.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Iran, due violenti terremoti colpiscono il Paese

La terra ha tremato a nordest di Kerman e nell'area occidentale già colpita da un sisma lo scorso novembre. Non ci sono ancora notizie di danni o vittime

Austria, esplosione in impianto gas a Baumgarten.

Austria, esplosione al terminal del gas di Baumgarten: un morto e 17 feriti

Lo scoppio nella centrale di smistamento più importante del Paese a Sud di Vienna. Alta colonna di fumo. Escluso, per ora, il terrorismo

FILE PHOTO: Laurent Wauquiez, the front-runner for the leadership of French conservative party "Les Republicains" (The Republicans) attends a political rally in Saint-Priest

Francia, Wauquiez prende il posto di Sarkozy: "Ricostruirò centrodestra"

È il nuovo leader dei "Republicains" e ora dovrà ricostruire una realtà politica ancora scossa dal fatto di non essere riuscita, per la prima volta nella Quinta Repubblica, ad arrivare al ballottaggio per la presidenza

New York, esplosione a fermata degli autobus di Manhattan

Esplosione a Nyc, un arrestato con giubbotto esplosivo. "Era collegato all'Isis"

Tra la 42esima strada e la 8th Avenue. L'attentatore rimasto ferito da un tubo-bomba. Si chiama Akayed Ullah, ha 27 anni, originario del Bangladesh