Venerdì 22 Gennaio 2016 - 11:00

Volano Borse asiatiche bene europee

Super rimbalzo per Tokyo con l'indice Nikkei che in una sola seduta risale di 941,27 punti

Volano Borse asiatiche bene europee. Ieri Bce: intervento a marzo

Super rimbalzo per la Borsa di Tokyo, con l'indice Nikkei che in una sola seduta risale di 941,27 punti a quota a 16.958,53 facendo segnare un progresso del 5,88%. Stesso tracciato per l'indice secondario Topix che sale di di 72,70 punti a 1.374,19 punti per un progresso del 5,59%. Una risposta positiva dopo che già ieri le Borse europee aveva risposto in maniera entusiasta alle decisioni della Bce.

Parte bene Piazza Affari, ma subito riduce i suoi guadagni con il Mib a 18.906,95 punti a +0,98% e l'All-Share a 20.537,02 punti a +1,05%. Le principali Borse europee hanno aperto in deciso rialzo, in scia ai guadagni di Wall Street e dei listini asiatici (Tokyo ha chiuso con un +5,8%), sostenuti dal recupero dei prezzi del petrolio e dalle parole del presidente della Bce, Mario Draghi, su possibili nuovi stimoli a marzo. In avvio di seduta a Francoforte il Dax sale dell'1,80% a 9745 punti, mentre a Parigi il Cac40 guadagna l'1,78% a 4281 punti e a Londra l'indice Ftse100 segna un +1,40% a 5854 punti.

Ieri il consiglio direttivo della Banca centrale europea ha tenuto i tassi fermi e non ha aumentato gli acquisti mensili di asset oltre gli attuali 60 miliardi di euro al mese fino a marzo 2017. Ma Draghi ha chiarito che l'Eurotower è pronta, se necessario, a una revisione della politica monetaria nella prossima riunione di inizio marzo. E ha sottolineato: "Non ci sono limiti". A parte quello di restare nel mandato. La decisione, inoltre, è stata "unanime". Nessuna divisione, quindi. Non come a dicembre, quando la Bce aveva tagliato il tasso sui depositi di 10 timidi punti base, al -0,30%, deludendo le attese dei mercati.

Già ieri i mercati europei hanno apprezzato l'annuncio di un probabile ulteriore allentamento. La Borsa di Milano ha strappato al rialzo, chiudendo a +4,2%. Bene anche Londra (+1,77%), Francoforte (+1,94%), Parigi e Madrid (entrambe +1,97%). Anche gli spread si sono raffreddati, con quello Btp-Bund sceso in chiusura di circa 5 punti a 110 punti base.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Borsa, Milano chiude in rosso: giù le banche, in rialzo Mps

Borsa, Milano chiude in rosso: giù le banche, in rialzo Mps

Bancari sotto pressione: Popolare di Milano ha ceduto il 2,75%, Intesa SanPaolo l'1,15%

Una vecchia foto di Ciampi e Draghi

Draghi cita Ciampi: L'euro forza trainante dell'integrazione

L'intervento di fronte alla commissione Affari economici e monetari del Parlamento europeo

Mario Draghi, presidente Bce

Draghi: La ripresa è moderata, Ue vada incontro a cittadini

E il presidente della Bce cita il compianto Ciampi: "L'euro è forza trainante dell'integrazione"

Rcs, assemblea elegge il cda a 11 consiglieri: Cairo presidente

Rcs, assemblea elegge il cda a 11 consiglieri: Cairo presidente

Alla lista di Cairo sono andati circa 316 milioni di voti pari al 70,71%