Mercoledì 19 Ottobre 2016 - 17:45

Vivendi a Mediaset: Una soluzione amichevole non è più la priorità

Nuovi sviluppi sulla vicenda Mediaset Premium

Vivendi a Mediaset: Ricerca di una soluzione amichevole non è più una priorità

Ad oggi Vivendi non ha più intenzione di dare la priorità alla ricerca di una soluzione amichevole e si riserva il diritto di prendere tutte le misure necessarie per difendere i suoi interessi e quelli dei suoi azionisti". Lo scrive la società francese in una nota dedicata a Mediaset e alla vicenda Mediaset Premium. Vivendi segnala di aver più volte dichiarato di essere "aperta alla discussione nella sua disputa con Mediaset" e di aver "continuamente cercato soluzioni alternative negli ultimi mesi". A fronte di quello che viene definito un "approccio costruttivo", la società francese scrive quindi che la risposta da parte di Mediaset e Fininvest è stata "la diffusione di dichiarazioni pubbliche aggressive e l'inizio di diverse azioni legali". Vivendi riafferma quindi che "il business plan di Mediaset Premium che ha ricevuto, che prevede un punto di pareggio nel 2018, si basa su assunti non realistici", motivo per cui il gruppo guidato da Vincent Bollorè "non può essere ritenuto responsabile per l'attuale situazione".
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

MP&Silva, acquisto Baofeng ed Everbright vince Tmt Finance Award 2016

Riccardo Silva ha dichiarato: "E' un riconoscimento fantastico per il dinamico team che ha portato in porto questo accordo"

Facebook, nel 2017 nuovo quartier generale a Londra e 500 assunzioni

Facebook, nel 2017 nuovo quartier generale a Londra e 500 assunzioni

"Il Regno Unito rimane uno dei posti migliori per essere una compagnia tecnologica" ha detto il vice presidente Emea Mendelsohn

Mediaset rinuncia a sequestro cautelare 3,5% di Vivendi

Mediaset rinuncia a sequestro cautelare 3,5% di Vivendi

L'azienda si ritiene rassicurata dalla documentazione depositata

Moscetti nuovo a.d. del Sole 24 Ore, Robiglio sarà vicepresidente

Moscetti nuovo a.d. del Sole 24 Ore, Robiglio sarà vicepresidente

Il manager sostituirà la dimissionaria Francesca Di Girolamo