Martedì 25 Luglio 2017 - 10:30

Vitalizi, si apre la partita. Rosato: Pd c'è, spero anche M5S con noi

Inizia oggi l'esame della proposta alla Camera dopo giorni di scontri e accuse reciproche di plagio

Vitalizi, si apre la partita. Rosato: Sostegno Pd alla legge, spero M5s sia con noi

Si apre la partita sulla proposta di legge sui vitalizi, che approda oggi alla Camera dopo lo scontro tra Pd e M5s, con accuse reciproche di plagio. "Domani assisteremo alla Camera ad un grande inedito: Grillo sarà in tribuna per sostenere una legge del Pd", ha dichiarato ieri Emanuele Fiano, capogruppo Pd in commissione Affari costituzionali della Camera che sottolinea come il provvedimento che interverrà in maniera radicale sul trattamento pensionistico dei parlamentari è una proposta che porta il nome del deputato democratico Matteo Richetti. La replica pentastellata non si è fatta attendere: "Si scrive Richetti, ma si legge Lombardi", con riferimento alla deputata Roberta Lombardi, papabile candidata alla presidenza della Regione Lazio. "Siamo noi - spiegano - che abbiamo rinunciato allo spazio riservato alla quota dell'opposizione, ritirando la pdl Lombardi sul taglio alle indennità parlamentari, per far arrivare al più presto in Aula il testo dem sui vitalizi".

Ma oggi si dà il via ad un nuovo capitolo e il capogruppo del Pd alla Camera Ettore Rosato si dice fiducioso. "Sono convinto che la legge passerà sostenuta da tutto il gruppo parlamentare. Qualcuno tenta di spiegare che non è del Pd. Porta la firma di Matteo Richetti e di un centinaio di parlamentari del Pd... C'è una forte volontà nostra. In un momento in cui il Paese è chiamato a fare sacrifici, una legge che rivendichiamo con forza. E' giusto che la politica mostri sobrietà", afferma, intervistato su Rainews24.

Poi la frecciata ai grillini. "Mi aspetto che il Movimento 5 stelle sia interessato ad approvare la legge per l'abolizione dei vitalizi, ma se è solo interessato a fare gazzarra lo vedremo subito. Io sono ottimista, mi fido. C'è stato un brutto scherzo da parte loro sulla legge elettorale, ma ne hanno pagato le conseguenze più loro che noi".

 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Referendum sull'autonomia, la riunione della giunta

Referendum, Zaia: "Pronti a trattare con il governo". Salvini: "Lezione di democrazia"

Maroni difende il voto elettronico: "Ha funzionato bene, è il futuro"

P.zza Montecitorio, presidio in favore del testamento biologico

Biotestamento, l'appello dei sindaci: "Legge subito in Senato"

Tra i firmatari Raggi, Appendino, Sala e de Magistris

Sergio Mattarella in occasione dell'incontro con i Magistrati ordinari in tirocinio

Mattarella: "Inaccettabili credenze antiscientifiche che ostacolano vaccini"

L'intervento del capo dello Stato alla cerimonia 'I giorni della ricerca' contro il cancro al Quirinale

Referendum sull'autonomia della Lombardia, il voto di Matteo Salvini

Referendum, Salvini: "Lezione di democrazia, abbiamo vinto 5 a 0"

"Abbiamo scelto una via regolare, pacifica, costituzionale. Il nostro unico interlocutore è il presidente del Consiglio"