Martedì 25 Luglio 2017 - 10:30

Vitalizi, si apre la partita. Rosato: Pd c'è, spero anche M5S con noi

Inizia oggi l'esame della proposta alla Camera dopo giorni di scontri e accuse reciproche di plagio

Vitalizi, si apre la partita. Rosato: Sostegno Pd alla legge, spero M5s sia con noi

Si apre la partita sulla proposta di legge sui vitalizi, che approda oggi alla Camera dopo lo scontro tra Pd e M5s, con accuse reciproche di plagio. "Domani assisteremo alla Camera ad un grande inedito: Grillo sarà in tribuna per sostenere una legge del Pd", ha dichiarato ieri Emanuele Fiano, capogruppo Pd in commissione Affari costituzionali della Camera che sottolinea come il provvedimento che interverrà in maniera radicale sul trattamento pensionistico dei parlamentari è una proposta che porta il nome del deputato democratico Matteo Richetti. La replica pentastellata non si è fatta attendere: "Si scrive Richetti, ma si legge Lombardi", con riferimento alla deputata Roberta Lombardi, papabile candidata alla presidenza della Regione Lazio. "Siamo noi - spiegano - che abbiamo rinunciato allo spazio riservato alla quota dell'opposizione, ritirando la pdl Lombardi sul taglio alle indennità parlamentari, per far arrivare al più presto in Aula il testo dem sui vitalizi".

Ma oggi si dà il via ad un nuovo capitolo e il capogruppo del Pd alla Camera Ettore Rosato si dice fiducioso. "Sono convinto che la legge passerà sostenuta da tutto il gruppo parlamentare. Qualcuno tenta di spiegare che non è del Pd. Porta la firma di Matteo Richetti e di un centinaio di parlamentari del Pd... C'è una forte volontà nostra. In un momento in cui il Paese è chiamato a fare sacrifici, una legge che rivendichiamo con forza. E' giusto che la politica mostri sobrietà", afferma, intervistato su Rainews24.

Poi la frecciata ai grillini. "Mi aspetto che il Movimento 5 stelle sia interessato ad approvare la legge per l'abolizione dei vitalizi, ma se è solo interessato a fare gazzarra lo vedremo subito. Io sono ottimista, mi fido. C'è stato un brutto scherzo da parte loro sulla legge elettorale, ma ne hanno pagato le conseguenze più loro che noi".

 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Audizione di Tito Boeri in Commissione Lavoro e Finanze congiunte

Dl dignità, M5s contro Boeri: "Non è un tecnico ma un politico, si dimetta"

Nel frattempo continua il pressing dei partiti per modificare il decreto Dignità, e filtra l'idea di un'intesa M5S-Lega per introdurre le norme attraverso un apposito periodo transitorio

Al via il terzo giro di consultazioni al Quirinale per la formazione del nuovo governo

Pd, Grasso condannato a pagare oltre 83mila euro: "Pronto a ricorso"

Si tratterebbe della somma delle quote mensili di 1.500 euro che ogni eletto si impegna a versare al partito

Cdp, chi è Palermo: manager interno che ha lavorato a Fincantieri

Lavora già a Cdp da quasi 4 anni, dove è Chief Financial Officer

Camera dei Deputati - Voto di fiducia al governo Conte

Cdp, c'è l'accordo sulle nomine: l'ad sarà Fabrizio Palermo. Fumata bianca dopo il vertice a Palazzo Chigi

Sbloccato l'impasse. Di Maio: "L'intesa è un'ottima notizia". Tria incassa la nomina desiderata al Tesoro: Rivera nuovo dg