Sabato 19 Marzo 2016 - 18:00

Virtus Lanciano-Cesena finisce 2-0

Terza vittoria consecutiva per la Virtus Lanciano che supera 2-0 i romagnoli

Magnusson e Ferrari durante uno scontro aereo

Terza vittoria consecutiva per la Virtus Lanciano che supera 2-0 il Cesena nella gara valida per la 32/a giornata del campionato di Serie B tirandosi ulteriormente fuori dalle sabbie mobili della bassa classifica. I romagnoli invece perdono un'occasione per balzare al terzo posto in classifica non approfittando del ko del Novara e del pareggio ieri dello Spezia. L'avvio è favorevole agli ospiti, che si rendono pericolosi già al 12' con Ragusa, il cui tiro viene disinnescato da Aquilanti. Il Cesena sembra avere in mano la partita e si rende pericoloso anche con Ciano e Ragusa, ma in pieno recupero arriva l'episodio chiave del match: Perico commette fallo da ultimo uomo in area su Di Matteo e viene espulso. Dal dischetto Ferrari non sbaglia e porta avanti il Lanciano. Nella ripresa la partita cambia completamente: sono i padroni di casa, forti del vantaggio e della superiorità numerica, a sfiorare più volte il raddoppio, con Di Francesco, Ferrari e Vitale. Il Cesena fatica a riorganizzarsi ma al 37' Djuric da due passi si mangia il gol dell'1-1. A cinque minuti dal termine Marilungo però chiude la partita firmando il raddoppio a porta vuota bruciando Fontanesi. Nel finale l'espulsione di Di Francesco non rovina la festa del Lanciano, che raccoglie la quarta vittorie nelle ultime cinque partite.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Hellas Verona - Frosinone

Verona-Frosinone 2-0 nel posticipo, doppietta Pazzini

Scaligeri salgono al secondo posto in classifica con 13 punti, a -2 dalla capolista Cittadella

Pro Vercelli - Cesena

Pro Vercelli supera Cesena 1-0

Allo Stadio Silvio Piola prima vittoria per i piemontesi

Pisa - Ascoli

Pisa-Ascoli 2-1, Gattuso secondo in classifica

Primo ko stagionale per i marchigiani

Bari - Benevento

Bari-Benevento 0-4, sanniti secondi in classifica

Secondo ko in due partite per i pugliesi davanti ai propri tifosi