Lunedì 03 Luglio 2017 - 14:00

Io, trentenne, cresciuta con la voce di 'Senti chi parla'

L'attore genovese visto con gli occhi della generazione anni '80

Villaggio: io, trentenne, cresciuta con la voce di Senti chi parla

Era il 1989, usciva al cinema 'Senti chi parla'. Per i nati negli anni '80 è un film cult. Merito anche, e soprattutto, della voce del bambino. Solo immaginaria, solo nella sua testa. Ma il suono goffo, stupito e sarcastico delle parole del neonato, che purtroppo poteva pensarle e non riusciva a trasmetterle agli adulti, ha accompagnato le risate di chi in quegli anni era appena un bambino e un po' in quella voce inascoltata ci si rivedeva. Per tanti di quella generazione è questo uno dei ricordi più vividi, divertenti e commoventi di Paolo Villaggio.

Per molti giovani degli anni '80, in realtà, Paolo Villaggio è un nome che è arrivato molto dopo. Per noi, era solo Fantozzi. Quasi come se l'attore e il personaggio fossero una cosa sola. Il ragioniere sfortunato, che si portava dietro la sua leggendaria nuvoletta di 'sfiga' personale che ancora citiamo. Quello che guardavamo in tv in prima serata, quando la prima serata esisteva ancora. Perchè quello era l'orario in cui i bambini potevano guardare la tv: alle 20.30, puntuali a seguire le vicende di Fantozzi e del suo corteggiamento alla signorina Silvani. Che poi, io non l'ho mica mai capito: preferivo la signora Pina, che amava suo marito nonostante la sfortuna, nonostante la povertà, nonostante le sue 'angherie'.

E poi, c'è 'Io speriamo che me la cavo'. Quello forse, pur avendolo visto da bambini, l'abbiamo capito nella sua complessità un po' dopo. Ma il maestro Sperelli ci è rimasto nel cuore, l'avremmo voluto anche noi un insegnante così. E pensando all'ultimo tema letto dal maestro mentre lascia Corzano, la parabola della fine del mondo oggi riguarda tutti noi trentenni: 'E io, speriamo che me la cavo'.

Scritto da 
  • Chiara Troiano
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Premiere di "The Promise" a Los Angeles

Molestie, una fan accusa Stallone ma lui nega: "Storia ridicola e falsa"

La donna ha dichiarato che, nel 1986, l'attore la costrinse ad avere un rapporto sessuale a tre

Molestie, accuse a Sylvester Stallone: fan 16enne costretta a rapporto a tre

La violenza - riporta il Daily Mail - sarebbe avvenuta in un albergo di Las Vegas nel 1986, quando l'attore lavorava ad 'Over the Top'

Kevin Spacey allegations

Molestie, teatro Old Vic Londra: 20 testimonianze contro Kevin Spacey

L'attore ne è stato il direttore artistico dal 2004 al 2015

Accuse a Brizzi, la moglie lo difende: "Per me sono solo voci"

Non la pensa così Asia Argento, che su 'Oggi' dichiara: "Non l'ho mai conosciuto ma sono dalla parte delle vittime. Non si può dubitare di dieci ragazze che raccontano lo stesso modus operandi"