Giovedì 05 Gennaio 2017 - 18:45

Villa da sogno a Washington per Ivanka Trump, vicino agli Obama

La figlia prediletta del presidente eletto si trasferisce nella capitale col marito, collaboratore del tycoon

Villa da sogno a Washington per Ivanka Trump, vicino agli Obama

Il 20 gennaio Donald Trump diventerà ufficialmente presidente degli Stati Uniti e tra i suoi più stretti collaboratori potrà contare sul genero Jared Kushner, marito della figlia prediletta Ivanka. La coppia ha perciò deciso di trasferirsi a Washington, e a non andrà a vivere, come si addice alla figlia di un magnate a capo della più potente nazione del mondo, in un posto qualunque. I due, secondo 'The Washingtonian', risiederanno in una villa da 5,5 milioni di dollari nell'elegante quartiere Kalorama. Non è chiaro se l'abbiano comprata o se l'affitteranno, a chissà quale cifra, dato che la dimora conta ben sei stanze da letto. E Ivanka e il marito non avranno dei vicini qualunque: niente meno che l'ex coppia presidenziale, Michelle e Barack Obama. Dopo l'insediamento di Trump alla Casa Bianca gli Obama rimarranno infatti nella capitale, a due isolati dalla figlia del tycoon; il loro non ha l'aria di essere un addio alla politica.

Scritto da 
  • Silvia Caprioglio
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Migranti, nave con 40 profughi a bordo bloccata al largo Tunisia | Video

Né la Tunisia, né l'Italia, né Malta accettano di aprire i loro porti ai profughi

Barack Obama alle Nelson Mandela Annual Lecture 2018

Al 'Mandela speech' Obama attacca Trump: "No a politica della paura"

L'ex presidente Usa, in Sudafrica in occasione dei 100 anni dalla nascita del leader antiapartheid, si è scagliato poi contro la politica degli "uomini forti"

Accordo di libero scambio Ue-Giappone. Tusk: "Messaggio contro protezionismo"

La storica intesa permetterà all'85% dei prodotti agroalimentari europei di entrare nel Paese senza dazi doganali

Tunisia.Rifugiati libici

Libia, 100 migranti chiusi in un tir: sei bimbi e due adulti morti soffocati

Le vittime, secondo quanto riportano le autorità libiche, sono morte a causa dei fumi della benzina