Venerdì 13 Ottobre 2017 - 19:30

Vietata la 'marcia su Roma' di Forza Nuova: lo stop dalla questura

Tra le motivazioni gli elevati rischi per l'ordine pubblico. Ieri il no di Raggi e Minniti al corteo

Vietata la 'marcia su Roma' di Forza Nuova: lo stop dalla questura

Arriva il no ufficiale alla 'marcia su Roma' di Forza Nuova. E' stato firmato oggi dal questore il divieto di svolgimento del corteo previsto nel pomeriggio del 28 ottobre nel quartiere dell'Eur. A supporto del divieto, si legge in una nota, anche le valutazioni concordi dei vertici delle forze dell'ordine nella riunione di ieri tenutasi in Prefettura, che ha messo in luce gravi rischi per l'ordine pubblico in caso di svolgimento della manifestazione.

Ad anticipare la decisione era stato ieri il ministro dell'Interno Minniti, replicando al partito di estrema destra che aveva confermato di voler andare avanti: "Con le motivazioni da me già espresse in Parlamento nella seduta del 20 settembre, ho già dato indicazioni al Questore di Roma di non concedere l'autorizzazione per la manifestazione promossa da Forza Nuova a Roma il prossimo 28 ottobre".

Poche ore dopo era intervenuta anche la sindaca di Roma Raggi: "Il 28 ottobre saremo con l'Anpi nazionale in Campidoglio per dire sì alla democrazia ed un no alla marcia su Roma".

Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Genova, il giorno dopo il crollo del ponte

Genova, Paita: "Conseguenze catastrofiche, il governo ascolti la città"

Intervista alla deputata dem, ex candidata alla presidenza della Liguria: "Un anno fa feci un'interrogazione proprio sulla sicurezza di quel ponte, mi dissero che andava tutto bene"

Milano, Salvini al Gazebo della Lega per votare  il contratto di governo con M5s

Genova, la promessa di Salvini: "Nella prossima manovra soldi per messa in sicurezza del Paese"

Il ministro dell'Interno assicura: "Faremo una radiografia dell'Italia che soffre, bisogna intervenire prima"

Genova, Conte: "Revoca concessione ad Autostrade. Stato di emergenza per 12 mesi e 5 miliardi"

Anche Toninelli e Di Maio contro la società: "Vertici si dimettano, multe da 150 milioni". La replica: "Monitoraggio ogni 3 mesi. Dimostreremo adempimenti"

Genova, da Baroni (M5S) tweet contro grandi opere, poi lo rimuove. Web insorge: "Sciacallo"

Bufera sul deputato pentastellato. Pd: "Usa la sciagura per fare propaganda"