Lunedì 10 Aprile 2017 - 16:45

Vieri: Borriello ha vinto scommessa, gli pagherò vacanza in Bangladesh

L'ex bomber nerazzurro aveva promesso all'attaccante del Cagliari un premio se avesse raggiunto i 15 gol

Vieri: Borriello ha vinto scommessa, gli pagherò vacanza in Bangladesh

"Non so perché Ventura non lo chiami in Nazionale. L'età cosa vuol dire? Se fa goal una partita sì e una no, vuol dire che sta bene. Se tu giochi tutte le domeniche, vuol dire che stai bene". Così Christian Vieri ospite di Radio 105 a proposito dell'amico Marco Borriello. A proposto della scommessa con l'attaccante del Cagliari ("Se farai 15 goal, ti pagherò le vacanze"), l'ex centravanti di Inter e Juve conferma la propria promessa. Scherzando con Max Brigante, ribadisce: "Marco sta giocando da dio, sta facendo un grande campionato. Un mese fa gli ho detto che ha già vinto la scommessa, ma non ho precisato dove sarà la vacanza. In ballo ci sono India, Bangladesh, Tasmania. E basta!". Per accertarsi dell'esito della promessa, Brigante ha fatto firmare a Vieri un documento che recita: 'Io sottoscritto Christian Vieri, nato a Bologna il 12 luglio 1973, dichiaro che pagherò la vacanza a Marco Borriello nato a Napoli il 18 giugno 1982 a fronte raggiungimento target 15 goal in stagione e relativa scommessa persa stipulata nell'agosto 2016. In fede, Christian Vieri. Notaio: Max Brigante'.
 

 

CORTINA... WE ARE READY-------------------- @marcoborriello

Un post condiviso da Christian Vieri (@christianvieriofficial) in data:

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Barcellona vs Deportivo La Coruna - Liga 2016/2017

Calciomercato, Inter insiste per Rafinha. Walcott all'Everton

Dopo l'arrivo di Lisandro Lopez Suning, il direttore sportivo vuole regalare un altro rinforzo a Luciano Spalletti

Champions League - SSC Napoli vs Feyenoord

Calciomercato, Napoli: Deulofeu scende, Politano sale. Maksimovic la chiave

Dopo il rifiuto di Verdi non resta che virare su altri obiettivi

Morte Ciro Esposito: 'Ciao eroe', striscione davanti autolavaggio dove lavorava

Calciatori nel mirino dei violenti. E il razzismo è l'arma prevalente

Uno studio dell'Osservatorio dell'Aic. Spesso sono gli stessi sostenitori della squadra a minacciare. Intimidazioni in lieve calo. Tommasi: "Restiamo in guardia"

FIGC, Consiglio federale a Roma

Figc, tre candidati più Lotito. Al voto il 29. Rischio stallo

Il mondo del calcio fatica a rinnovarsi. In corsa Tommasi (Aic), Gravina (LegaPro) e Sibilia (Lnd) che è leggermente favorito. Cairo: "Non voterei Lotito"