Giovedì 27 Ottobre 2016 - 07:45
Loading the player...
Autore: Settonce

VIDEO Terremoto, la terra trema per 2 volte fra Marche e Umbria

Due violente scosse hanno colpito ieri le province di Macerata e Perugia. La prima di magnitudo 5.4 ale 19.11, la seconda più violenta di 5.9 alle 21.18. L'epicentro è lo stesso, i comuni più vicini sono Castelsantangelo sul Nera, Visso, Ussita e Preci. I due terremoti sono stati avvertiti a Roma, l'Aquila e Perugia, perfino a Bolzano. Terrore, tanti crolli nei territori interessati, a Cemrino il campanile collassa su una palazzina, senza provocare vittime. una decina i feriti non gravi fra Visso e Fabriano. Centinaia le persone che hanno deciso di passare la notte fuori casa. Paura nelle zone già colpite dal terremoto del 24 agosto, crolli in edifici già lesionati anche ad Amatrice, il paese del Reatino raso al suolo due mesi fa. E secondo gli esperti dell'Istituto nazionale di Geofisica le scosse di ieri sono legate a quelle del 24 agosto. "Si tratta probabilmente dell’attivazione di una nuova faglia” dicono. le squadre di soccorso sono partite verso le zone rimaste isolate sulle quali ieri cadeva una pioggia insistente. L'Anas ha deciso di chiudere la Salaria all'altezza di Arquata del Tronto. Oggi le scuole rimangono chiuse in diversi comuni non solo in Umbria e nelle Marche ma anche in Abruzzo.

Tags