Lunedì 13 Marzo 2017 - 09:30
Loading the player...
Autore: Reuters

VIDEO Ecco la stretta di Erdogan sull'Olanda: "Ora sanzioni"

A due giorni dalle elezioni in Olanda, il presidente turco Erdogan alza il livello dello scontro dopo la decisione dell'Aia di chiudere lo spazio aereo al ministro degli Esteri di Ankara, Mevlut Cavusoglu, per impedirgli di tenere un comizio a Rotterdam in sostegno della riforma presidenziale in Turchia. Erdogan ha chiuso l’ambasciata olandese e ha chiesto alle organizzazioni internazionali di imporre sanzioni contro i Paesi Bassi. Intanto Cavusoglu in un comizio a Metz in Francia ha definito l'Olanda "capitale del fascismo" . Risponde il premier dei Paesi Bassi Mark Rutte. "Se i turchi insistono ad alzare la tensione risponderemo adeguatamente".