Martedì 30 Agosto 2016 - 11:45
Loading the player...
Autore: LaPresse

VIDEO Terremoto, un altro giorno di lutto nazionale

E' un'altra giornata di lutto nazionale per le vittime del terremoto nel Centro Italia. Bandiere a mezz'asta sugli edifici pubblici in tutto il Paese per i funerali di 78 morti di Amatrice. Le esequie oggi alle 18 proprio nella cittadina laziale, per decisione del premier Renzi che sarà presente come il capo dello Stato Mattarella, e che ha ascoltato le proteste dei parenti degli abitanti del paese: non volevano la cerimonia funebre a Rieti, come stabilito in un primo momento. Il numero delle vittime sale intanto a 292. E si pensa alla ricostruzione: in settimana la nomina del commissario.