Lunedì 14 Novembre 2016 - 10:15
Loading the player...
Autore: Reuters

VIDEO Sisma 7.8 in Nuova Zelanda: sono almeno due i morti

Ha provocato almeno due morti, crolli, frane e ha danneggiato molte strade il potente terremoto che ha colpito la Nuova Zelanda nella notte tra domenica e lunedì con epicentro a circa 91 km dalla città di Christchurch, nel sud dell'isola. La scossa, di magnitudo 7.8, ha generato anche un allarme tsunami che ha portato all'evacuazione delle aree costiere: alcune grosse onde si sono abbattute sulla capitale Wellington. Secondo i servizi di emergenza ci sono diversi feriti, edifici crollati e smottamenti. Luce e collegamenti telefonici sono saltati in molte zone del Paese. Poche ore dopo una una nuova forte scossa di terremoto di magnitudo 6.5. Nel 2011 un altro terremoto, di magnitudo 6.3, colpì la città di Christchurch uccidendo 185 persone.