Lunedì 08 Febbraio 2016 - 10:15
Loading the player...
Autore: Dalla Rovere

Sala vince le primarie di Milano, Renzi si complimenta

E' Giuseppe Sala il vincitore delle primarie del centrosinistra a Milano. Il commissario di Expo 2015, dato per favorito sin dall'inizio della corsa, ha ottenuto circa il 42% delle preferenze. Seconda Francesca Balzani, con il 34 per cento, mentre il terzo, Pierfrancesco Majorino, si è fermato al 23 per cento, e Antonio Iannetta ha raccolto appena lo 0,7% dei voti. Ancora prima dell'ufficialità, la vittoria di Sala sembrava scontata, tanto che è arrivata la telefonata di Matteo Renzi, che si è congratulato e gli ha dato il suo in bocca al lupo. Il premier, ha spiegato il ministro Maurizio Martina, è molto contento del risultato milanese. “Bellissima partecipazione – ha commentato all'uscita del comitato di Sala dove ha passato la serata – io penso che questo dato non era affatto scontato, quasi 60mila persone che partecipano a una prova di democrazia come questa non è un fatto banale. Al di là di tutti i commenti ironici di qualche personaggio del centrodestra, evidentemente non hanno nulla da fare e non sanno come si fa”. Anche il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, ha risposto alle critiche di Grillo e Forza Italia: “C'è chi candida un sindaco votato da 74 persone, chi invece fa delle primarie con 55mila persone nonostante la pioggia, c'è chi sceglie nelle segrete stanze, forse ad Arcore, il proprio candidato. C'è una differenza non solo culturale, sociale, politica, di partecipazione che è abissale”. A caldo, il neocandidato ha annunciato di voler lavorare da subito con gli altri tre partecipanti alle primarie: “In una giornata di pioggia, una giornata difficile, Milano ha per prima completato le primarie, fatte bene, quattro partecipanti, tanta gente, un altro punto a favore di Milano, quanto a me sono felice, ovviamente. Domattina si ricomincia”, ha promesso Sala.