Giovedì 09 Giugno 2016 - 09:30
Loading the player...
Autore: Sapone

Sacerdote tendopoli Rosarno: Migrante era ragazzo tranquillo

“E' stato accoltellato ma poi non so perché questo carabiniere abbia esploso questo colpo. In certi momenti è difficile stabilire una linea chiara. Questo ragazzo era abbastanza tranquillo però stamattina era fuori di sé. Il carabiniere è stato aggredito”. Lo ha detto don Roberto Meduri, il sacerdote dei migranti della tendopoli di Rosarno dove un carabiniere ha sparato a un migrante uccidendolo dopo essere stato aggredito con un coltello.