Venerdì 18 Marzo 2016 - 09:30
Loading the player...
Autore: Rossi

Rugby, telecronisti Raimondi-Munari:Molto amici, ma non sposati

Nel backstage di 'Rugby Social Club', il programma live di DMAX (canale 52) dedicato al Sei Nazioni, abbiamo incontrato i commentatori ed esperti tecnici, Antonio Raimondi e Vittorio Munari. Domani (sabato 19 marzo) racconteranno l'ultimo appuntamento azzurro, Galles-Italia (in simulcast sul canale NOVE) a partire dalle 14.50. Qual è il segreto delle vostre telecronache? Munari: "Se parliamo di nostre telecronache, senza dubbio, il rapporto che c'è tra noi due, che è di una sana amicizia. La pensiamo diversamente in moltissime cose, ma abbiamo un rispetto reciproco profondo, navigato e anche collaudato. Da sempre ho coltivato quest'idea di fare il missionario del rugby, parteciparlo ad altri. E' come partecipare ad altri qualcosa che ami". Raimondi: "E' proprio il divertimento che troviamo, quindi cercare di rendere quella che è la nostra passione durante la telecronaca. Diciamo che il complimento che ci piace ricevere di più è quello quando qualcuno ci dice: 'Ci sembra di essere seduti con voi sul divano di casa a vedere la partita'". A chi vi vede da casa possiamo dire che non siete sposati? Munari: "No, siamo sposati ma ognuno per i c... suoi". Raimondi: "E la sera ognuno va a casa sua". Munari: "Ognuno va a casa sua e abbiamo anche due avvocati diversi. No, no, no chiariamo le cose. E le nostre mogli non si conoscono, quindi, non fanno neanche la spia".