Giovedì 22 Dicembre 2016 - 14:15
Loading the player...
Autore: Reuters

Ambasciatore russo ucciso in Turchia, Putin alla camera ardente

Funerali a Mosca dell'ambasciatore russo ad Ankara, Andrei Karlov, ucciso il 19 dicembre in un attentato. La salma del diplomatico è stata portata, questa mattina presto, al ministero degli Esteri, dove e' stata allestita la camera ardente e dove si celebrano le esequie civili, prima delle cerimonia religiosa officiata dal patriarca di Mosca, alla cattedrale di Cristo Salvatore. Il primate della Chiesa ortodossa russa conosceva personalmente Karlov. Anche il presidente russo Vladimir Putin è arrivato alla camera ardente. Ha deposto un mazzo di rose rosse ai piedi della bara e poi si e' seduto vicino ai cari del diplomatico assassinato esprimendo le proprie condoglianze alla madre, alla vedova, al figlio e alla sorella. Intanto le autorità turche hanno rilasciato i parenti del poliziotto che lunedì ha sparato e ucciso l'ambasciatore. Le autorità avevano arrestato la madre, il padre, la sorella e due altri familiari, per interrogarli.

Tags