Mercoledì 25 Gennaio 2017 - 19:15
Loading the player...
Autore: Reuters

La Consulta ha deciso: l'Italicum è in parte incostituzionale

La Corte Costituzionale ha bocciato in parte l'Italicum, la legge elettorale voluta da Matteo Renzi. No al ballottaggio e ai capilista bloccati. I giudici invece danno il via libera al premio di maggioranza del 40% e dichiarano la legge elettorale così come esce dalla sentenza immediatamente applicabile. Fra le parti dell'Italicum dichiarate illegittime anche quella che consentiva al capolista eletto in più collegi di scegliere a sua discrezione il proprio collegio d’elezione. Sarà un sorteggio a stabilire dove dovrà essere eletto. I rilievi erano stati sollevati dai tribunali di Messina, Torino, Perugia, Genova e Trieste. A promuovere i ricorsi un pool di avvocati tra cui Felice Besostri, che fu già al centro dell'azione contro il Porcellum.