Sabato 23 Gennaio 2016 - 11:00
Loading the player...
Autore: Reuters

Oscar "razzisti", arriva la riforma

"Più donne e minoranze in giuria", annuncia l'Academy (ma solo dal 2020) Entro il 2020 la Academy of Motion Picture Arts and Sciences raddoppierà il numero di donne e appartenenti a minoranze nella giuria che assegna gli Oscar. La riforma arriva in seguito alla dura polemica innescata dal regista Spike Lee dopo le nomination di quest'anno: nelle categorie migliore attore e migliore attrice - protagonisti e non protagonisti - tutte le candidature sono cadute su interpreti bianchi. A ruota altre celebrità di Hollywood, compreso Will Smith, hanno deciso di boicottare la cerimonia di consegna dei premi, in calendario per il 28 febbraio. La protesta è corsa sui social con l'hashtag #OscarsSoWhite. Secondo i dati del Los Angeles Times, la giuria dell'Academy è composta per il 94% da bianchi e per il 77% da uomini.