Lunedì 27 Marzo 2017 - 17:30
Loading the player...
Autore: LaPresse

Nove persone indagate ad Alatri per la morte di Emanuele

Sotto torchio una decina di ragazzi per la morte di Emanuele Morganti, il 20enne massacrato di botte ad Alatri, in provincia di Frosinone. Il giovane pestato a calci, pugni e sprangate tra venerdì e sabato per aver difeso la fidanzata dagli apprezzamenti di un altro ragazzo in un locale. E' morto ieri in ospedale, i genitori hanno deciso di donare gli organi. E a Milano, un 20enne ricoverato con denti rotti e un occhio nero, è stato aggredito per la strada dopo un diverbio con un gruppo di studenti di un liceo-bene durante una festa. L'arrivo di due passanti ha messo in fuga gli aggressori. Il pestaggio ripreso dalle telecamere di sorveglianza.