Lunedì 15 Maggio 2017 - 07:45
Loading the player...
Autore: Carabinieri

VIDEO Mani della 'Ndrangheta su centro migranti di Isola Capo Rizzuto

Nel corso della notte oltre 500 tra agenti della Polizia e Carabinieri hanno arrestato 68 persone accusate di vari reati tra cui associazione di tipo mafioso, estorsione, porto e detenzione illegale di armi. I provvedimenti, disposti dalla Direzione Distrettuale Antimafia, hanno smantellato la storica e potentissima cosca di `ndrangheta facente capo alla famiglia Arena, attiva nelle province di Catanzaro e Crotone. Dalle indagini è emerso che la cosca controllava anche la gestione del centro di accoglienza per migranti di Isola Capo Rizzuto e coltivava ingenti interessi nelle attività legate al gioco ed alle scommesse, oltre ad aver monopolizzato il business delle estorsioni ai danni di esercizi commerciali ed imprese impegnati anche nella realizzazione di opere pubbliche.

Tags