Mercoledì 13 Giugno 2018 - 17:00
Loading the player...
Autore: Argnani

Ravenna, lo lasciarono morire di overdose in auto: 4 arresti

Il 12 aprile 2017 in una auto abbandonata alla periferia di Lugo di Romagna viene ritrovato il corpo del giovane Matteo Ballardini, 19 anni, morto per overdose dopo numerose ore di agonia. Il 13 giugno del 2018 il gip Andrea Galanti ha parlato di “rara inumanità” riferendosi a 4 ragazzi indagati per la morte di Matteo. Dopo avere visionato filmati della videosorveglianza, analizzato il traffico telefonico delle loro utenze e le discussioni dei coetanei sui social, è stata ricostruita la vicenda. Il gruppetto ha trascorso insieme la sera dell'11 aprile 2017. I giovani hanno assunto droga. Matteo ha accusato fin da subito un grave malore e ha perso conoscenza. Una ragazza e tre amici non hanno chiamato i soccorsi, lo hanno sequestrato per ore e rinchiuso a chiave nell’auto mentre consumavano bevande e cocaina. Dove lo hanno lasciato quando sono rientrati nelle proprie abitazioni. Ecco la ricostruzione del capo della squadra mobile di Ravenna Claudio Cagnini.