Venerdì 25 Marzo 2016 - 11:15
Loading the player...
Autore: Cruciatti

VIDEO Dario Fo, al Piccolo di Milano la festa per i suoi 90 anni

Festa al Piccolo Teatro Studio Melato di Milano per i (primi) novant'anni di Dario Fo. Ad aprire la serata è l'orchestrina dei ragazzini 'Archistorti' di Reggio Emilia: archi e violoncelli suonati dai bambini tra gli 11 e i 14 anni di scuola media diretti dalla Maestra Tatiana Caselli. Una scelta, quella dei piccoli musicisti, non casuale per il Nobel per la letteratura: "Suonano insieme dal 2011, ma il progetto si è interrotto per i pochi fondi messi a disposizione: dobbiamo sostenerli", dice Fo prima di iniziare a recitare, cantare e ballare sulle loro note. Il teatro è colmo: piena la platea e le balconate, non un posto è rimasto libero. In prima fila, per terra, si sono seduti quattro clown: tuta, naso rosso e rametto d'ulivo in mano, abbracciano il pubblico. Da sfondo, per scenografia, sospesi per aria, ci sono i coloratissimi quadri di Fo. Sono tanti gli ospiti e gli amici che si sono alternanati sul palco per fare gli auguri al Nobel. Primo fra tutti, Sergio Escobar, direttore dal 1998 del Piccolo di Milano, ma anche l'amico Carlo Petrini, sociologo, scrittore e attivista, fondatore dell'associazione Slow Food . Sul palco il figlio Jacopo che ha parlato dei tre consigli che gli ha dato il padre e che valgono per chiunque voglia fare teatro. "farsi una passeggiata prima di iniziare uno spettacolo; il secondo, le serate migliori sono quelle in cui hai poca aspettativa; il terzo, quando entri in scena hai davanti degli amici perché sono usciti di casa per vedere te", ha detto.