Lunedì 18 Giugno 2018 - 21:15
Loading the player...
Autore: FILIPPELLI

Migranti, Gentiloni: "Un Paese che usa linguaggio offensivo è un Paese in cerca di guai"

"Non dico di non porsi il problema della lotta al traffico di esseri umani, il mio governo l'ha fatto e ha ottenuto risultati straordinari, usando però degli atti e della parole degne di un grande Paese come l'Italia". Così l'ex premier, Paolo Gentiloni, al convegno: "La diplomazia culturale". Gentiloni poi ha aggiunto: "Un Paese che usa linguaggi aggressivi non è un Paese più sicuro ma è un Paese in cerca di guai".