Venerdì 08 Settembre 2017 - 18:15
Loading the player...
Autore: Reuters

Messico sconvolto dal terremoto

"Il terremoto più potente degli ultimi 100 anni in Messico". Così il presidente Pena Nieto dopo la scossa di 8.4 gradi Richter che ha sconvolto il Paese e il Guatemala. La terra ha tremato pochi minuti prima della mezzanotte in Messico, le 6.50 ora italiana. L'epicentro al largo dello stato del Chiapas, sulla costa occidentale. Oltre trenta i morti, che aumentano di ora in ora, mentre è rientrata l’allerta tsunami. Il terremoto ha colpito anche la capitale Città del Messico, che si trova a oltre 1000 km dall'epicentro. Nella città la popolazione è scesa nelle strade impaurita e molte zone sono rimaste senza luce.