Venerdì 08 Gennaio 2016 - 13:00
Loading the player...
Autore: Cruciatti

Maroni: Abolire reato immigrazione clandestina? Una follia

"Vuol dire reato, aprire le frontiere, vuol dire prepararci all'invasione. Spero davvero che non faccia questa enorme sciocchezza". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, a margine della presentazione del 'Forum salute' a Palazzo Lombardia, rispondendo ad una domanda sull'abolizione del reato di immigrazione clandestina prevista da un decreto dell'esecutivo. "La reazione giusta - ha aggiunto - è quella che abbiamo preso noi, quella di porre dei divieti di entrare negli edifici pubblici e negli ospedali travisati per evitare gli attentati. È quella di rimpatriare i clandestini, di distinguere i clandestini da chi ha diritto e può essere accolto, ma gli altri no. Tutte cose che il governo non sta facendo e i risultati si vedono. In tutta Europa stanno pensando di controllare le frontiere, di sospendere il Schengen e il governo italiano che cosa fa? Abolisce il reato di immigrazione clandestina". "Mi sembra veramente una follia spero che non succeda. Altrimenti dovremmo mobilitarci tutti, non solo i partiti ma anche noi istituzioni, per evitare che succeda il peggio", ha concluso Maroni.