Mercoledì 18 Gennaio 2017 - 10:00
Loading the player...
Autore: LaPresse

M5S, respinto il ricorso contro il contratto firmato da Raggi

Virginia Raggi era eleggibile. Il Tribunale civile di Roma ha respinto il ricorso sul contratto firmato dalla sindaca con la Casaleggio Associati che prevedeva una penale di 150mila euro in caso di violazione del codice etico dei 5 Stelle. Un contratto illegittimo che la avrebbe imprigionata politicamente, secondo l'avvocato Venerando Monello, autore del ricorso e considerato vicino al Pd. I giudici hanno bocciato sia la parte in cui si chiedeva la nullità dell'accordo, sia quella sulla eleggibilità di Raggi che sul blog di Grillo commenta: "Tanto rumore per nulla, per il Pd una batosta anche in Tribunale". "Non esiste alcun contratto tra la sindaca e la Casaleggio e Associati - precisa Davide Casaleggio - nel documento vengono nominati Grillo e lo scomparso Gianroberto Casaleggio".