Sabato 20 Febbraio 2016 - 16:15
Loading the player...
Autore: EFE

Nudi contro inquinamento da petrolio nella foresta amazzonica

Corpi nudi o quasi, dipinti con pittura nera come se fosse petrolio, per protestare contro le fuoriuscite di petrolio che si sono verificate nella regione amazzonica del Perù. E' la protesta di un gruppo di manifestanti appartenenti all'Associazione per lo sviluppo della foresta pluviale peruviana, che hanno fatto sentire la loro voce nel centro di Lima, davanti alla sede dell'impresa statale Petroperu. Gli attivisti chiedono che l'impresa si assuma la responsabilità di quanto sta avvenendo: finora sono stati raccolti circa 600 barili di petrolio e l'inquinamento delle vie fluviali e dell'ambiente sta mettendo a rischio la vita non solo della flora e della fauna ma anche delle comunità indigene che vivono ancora nelle zone di Chiriaco, in Amazzonia, e nel distretto di Morona.