Giovedì 09 Marzo 2017 - 20:15
Loading the player...
Autore: youtube

VIDEO Licenziato dopo trapianto, la Oerlikon ci ripensa

Potrebbe tornare in azienda Antonio Forchione, l'operaio di 55 anni licenziato dalla Oerli-kon Graziano di Rivoli, in provincia di Torino, dopo un trapianto di fegato. Secondo la multinazionale, per la malattia l'uomo era diventato inidoneo al lavoro, ma dopo lo sciopero di tutti i suoi colleghi l'azienda potrebbe ripensarci. Indignato anche il ministro del Lavoro Poletti che ha definito il licenziamento inaccettabile e inconcepibile. Nel pomeriggio il presidnete della Regione Piemonte Chiamparino aveva annunciato la volontà di Oerlikon di ritirare la decisione.