Mercoledì 21 Giugno 2017 - 18:30
Loading the player...
Autore: Bianchi

Legale Totò Riina: “È in condizioni stabilmente gravi”

Le condizioni di Totò Riina sono “stabilmente gravi”. Lo ha affermato l'avvocato Luca Cianferoni, legale del capo di Cosa Nostra. L'avvocato Cianferoni è questa mattina al palazzo di giustizia di Firenze per una nuova udienza per il processo per la strage del treno rapido 904 del 23 dicembre 1984 in corso davanti alla Corte d'Assise d'appello. Riina è accusato di essere il mandante, il determinatore e l'istigatore dell'attentato che costò la vita a 16 passeggeri e dove rimasero ferite 267 persone. “Noi non abbiamo mai chiesto che torni a casa, che vada a curarsi a Corleone”, ha dichiarato Cianferoni. “Abbiamo chiesto che rimanga in ospedale per essere curato come si deve in questa fase finale della sua vita e come la Cassazione ha riconosciuto”. Il Tribunale di Sorveglianza di Bologna si pronuncerà dopo la sentenza della Cassazione venerdì 7 luglio.

Tags