Venerdì 18 Agosto 2017 - 08:15
Loading the player...
Autore: Reuters

VIDEO La Spagna piomba nell'incubo del terrorismo

Morti e feriti sulla Rambla di Barcellona. L'Europa ripiomba nell'incubo del terrorismo. Nel tardo pomeriggio giovedì 17 agosto un furgone si è lanciato sulla folla in pieno centro vicino a Plaça de Catalunya, prima di schiantarsi contro un chiosco. Almeno 13 i morti, tra cui tre tedeschi, più di 100 i feriti. La Farnesina sta verificando la presenza di nostri connazionali tra le vittime. Arrestati due terroristi, la polizia catalana ha fatto sapere che nessuno di loro è l'autista del van. L'Isis ha rivendicato l'attacco."I terroristi non sconfiggeranno un popolo unito che ama la libertà di fronte alle barbarie", le parole del premier spagnolo Rajoy. Il governo catalano ha dichiarato tre giorni di lutto. Poco più tardi, attorno all'1 di venerdì 18 agosto, è stato sventato un secondo attentato a Cambrils, a un'ora e mezza da Barcellona. Cinque terroristi a bordo di un furgone avrebbero tentato di replicare l'attacco avvenuto sulla Rambla, ma il veicolo si è ribaltato e dopo uno scontro a fuoco con le forze dell'ordine i 5, che indossavano cinture esplosive, sono stati uccisi. Nell'operazione sarebbero rimasti feriti anche 6 civili e un poliziotto.