Venerdì 10 Febbraio 2017 - 10:45
Loading the player...
Autore: lapresse

VIDEO Italicum, la Consulta spiega la bocciatura parziale

La Corte Costituzionale spiega i motivi per cui lo scorso 25 gennaio ha bocciato parzialmente l'italicum, la legge elettorale voluta da Renzi. Il ballottaggio - secondo la Consulta - rischia di "comprimere eccessivamente il carattere rappresentativo dell'assemblea elettiva e l'eguaglianza del voto", perché una lista può accedere al secondo turno anche dopo aver conseguito un consenso esiguo al primo. Per i giudici inoltre sono necessarie "maggioranze parlamente omogenee", anche se non è obbligatorio che le due camere abbiano sistemi elettorali identici. Via libera invece al premio di maggioranza alla lista che al primo turno ottiene il 40 per cento, in quanto giudicato non irragionevole