Martedì 03 Gennaio 2017 - 09:45
Loading the player...
Autore: Reuters

VIDEO Istanbul, forse cinese il killer del Reina Club

Lo stato islamico si è attribuito la strage al Reina Club di Istanbul avvenuta la notte di capodanno, nella quale sono state uccise 39 persone. Un attacco alla Turchia, definita "serva dei crociati" si legge nella rivendicazione. Intanto sarebbe stato identificato il killer che ha fatto irruzione nel locale sparando con un kalashnikov, si tratterebbe di un 25 enne cinese originario dello Xinjiang e membro della minoranza uigura. La notizia è stata data da alcuni media turchi, che mostrano anche il volto dell'uomo ripreso da telecamere di sorveglianza. Otto le persone arrestate perché ritenute coinvolte nell'attacco. cui se ne sono aggiunte quattro più tardi. "La campagna in Siria" assicura il vice premier turco Numan Kurtulmus