Giovedì 16 Marzo 2017 - 10:30
Loading the player...
Autore: reuters

VIDEO In Olanda i liberali di Rutte vincono le elezioni

(LaPresse) L'estrema destra non sfonda alle elezioni politiche. L'Olanda ha bocciato populismo e xenofobia. Il Partito liberale del premier uscente Mark Rutte si conferma la prima forza politica del Paese, davanti all'ultradestra anti europeista e anti islam di Geert Wilders. Avanzano i Verdi e il partito antirazzista Denk, per la prima volta in Parlamento. E i leader comunitari tirano un sospiro di sollievo. Fra i tanti commenti quello di Paolo Gentiloni: "No #Nexit. La destra anti UE ha perso le elezioni in Olanda. Impegno comune per cambiare e rilanciare l'Unione", twitta il premier italiano.