Giovedì 31 Agosto 2017 - 12:00
Loading the player...
Autore: reuters

Il missile della Corea del Nord aveva potenza ridotta

(LaPresse) Avrebbe potuto percorrere 5000km il missile lanciato martedì dalla Corea del Nord e caduto in mare dopo aver sorvolato il Giappone, facendo scattare l'allarme nel Paese. A ipotizzarlo sono i vertici dell'esercito sudcoreano. Il razzo ha coperto 2700 km raggiungendo un'altitudine di 550 km, ma secondo i militari di Seul sarebbe stato lanciato solo a metà della sua gittata potenziale. Nel rapporto presentato al parlamento si parla anche della possibilità di un sesto test nucleare, e si evidenzia preoccupazione per l'imprevedibilità del dittatore Kim Jong-un, che ha minacciato altri missili.