Mercoledì 17 Agosto 2016 - 16:15
Loading the player...
Autore: Reuters

VIDEO Gli atleti 'rifugiati' delle Olimpiadi in un murales a Rio

Nel nuovo Olympic Boulevard di Rio c’è un posto permanente dedicato alla squadra dei rifugiati. Dieci atleti di diverse nazionalità che sono diventati un simbolo di speranza per i migranti. C’è chi arriva dalla Siria, dal Sudan, dal Kenia, dall’Etiopia, anche i due congolesi Popole e Yolande giovani judoka che hanno trovato asilo in Brasile da diversi anni. A loro è dedicata l’opera degli artisti di strada di Rio, ritratti realizzati con vernice spray su una parete di 100 metri quadrati.