Venerdì 25 Novembre 2016 - 09:45
Loading the player...
Autore: polizia

Hacker prendono di mira il referendum

Pirati informatici volevano interferire con il referendum del 4 dicembre. Denunciati un 43enne residente a Brescia e un 41enne della provincia di Bari, noti hacker che gravitano nell'area dell’hacktivismo italiano. I due, secondo gli investigatori, volevano interferire con la consultazione attraverso il lancio, il 26 ottobre scorso, della campagna denominata #OPS_ItalyBeDemocratic come forma di protesta verso il governo, accusato di voler minare le basi della democrazia italiana.

Tags