Lunedì 08 Agosto 2016 - 19:30
Loading the player...
Autore: Efe

VIDEO Giappone, Akihito verso l'abdicazione: "Sono stanco"

Se si è potuto dimettere un Papa, allora può fare un passo indietro anche l'imperatore del Giappone, il sovrano celeste, figura che nella storia ha oscillato fra quella di un capo religioso e di regnante. Per la seconda volta in 27 anni, l'imperatore Akihito ha parlato al Paese, la prima volta lo aveva fatto dopo Fukushima, per dire che per lui, 82 enne è diventato difficile esercitare le sue funzioni simboliche. "Qualche anno fa - ha detto in videomessaggio - ho subito due interventi e ho cominciato a sentirmi stanco". La legge imperiale non prevede l'abdicazione, ma il premier giapponese Shinzo Abe ha fatto intendere che governo e parlamento non si opporranno alla volontà dell'imperatore, se questi alla fine decidesse per il passo indietro.