Giovedì 02 Giugno 2016 - 13:00
Loading the player...
Autore: Livieri

Bruciata dall'ex: fiaccole e candele alla marcia in memoria di Sara

Candele, fiaccole e molte lacrime alla fiaccolata in ricordo di Sara Di Pietrantonio, la ragazza di 22 anni uccisa e poi dall'ex fidanzato a via della Magliana, periferia di Roma. Decine di persone hanno voluto essere presenti alla manifestazione, nel quartiere Spallette: amici, famigliari, conoscenti, semplici cittadini commossi dalla sua storia hanno partecipato alla marcia silenziosa, partita dalla casa della studentessa e conclusasi davanti al piazzale della parrocchia di via Nulvi. Presenti, in lacrime, la zia Anna, sorretta fisicamente dal cugino Riccardo che ha abbracciato più volte nel corso della marcia, e Chiara, la vicina della 22enne che si è data da fare per organizzare la mobilitazione per quella ragazza bionda uccisa e poi bruciata dall'ex fidanzato che non accettava la fine della loro relazione. guidare il momento di fede, padre Jess, che ha invitato gli amici della scuola di danza, i parenti e i tanti abitanti del quartiere a raccogliersi in preghiera in memoria di Sara.