Mercoledì 06 Aprile 2016 - 14:45
Loading the player...
Autore: Albensi

Ferrovie, la rinascita delle piccole stazioni parte da Potenza

Laboratori di riciclo, spazi espositivi per la vendita di prodotti biologici, ma anche luogo di incontro, formazione, ricerca e sviluppo per la diffusione della cultura ambientale e la condivisione dei saperi. E’ così che un vecchio scalo merci di una stazione ferroviaria diventa luogo di promozione dell’altra economia. Saranno queste le attività della prima Green station d’Italia, frutto dell’intesa firmata tra Legambiente, Ferrovie dello Stato Italiane e Rete Ferroviaria Italiana, per il progetto di rifunzionalizzazione della stazione di Potenza Superiore. Il progetto è stato presentato in occasione del completamento dei lavori di riqualificazione e ristrutturazione dell’ex scalo merci e della tappa nel capoluogo lucano del Treno Verde 2016, lo storico convoglio di Legambiente e del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane che sta completando il suo viaggio per la Penisola per monitorare la qualità dell’aria e l’inquinamento acustico, ma anche per parlare di smart cities, ecoquartieri, mobilità nuova e stili di vita.