Lunedì 19 Giugno 2017 - 19:00
Loading the player...
Autore: Lapresse

Ergastolo a Pellicanò: fece esplodere casa, morte tre persone

Il gup di Milano Chiara Valori ha emesso la condanna all'ergastolo nei confronti di Giuseppe Pellicanò, il pubblicitario di 52 anni che nel giugno dello scorso anno ha fatto esplodere l'appartamento dove abitava in via Brioschi a Milano, uccidendo la ex compagna Micaela Masella di 43 anni e i vicini Riccardo Maglianesi e Chiara Magnamassa. A causa dell'esplosione anche le due figlie, di 7 e 11 anni, rimasero ustionate in maniera grave. "Siamo soddisfatti della sentenza, la condanna all'ergastolo vuol dire che lui ha fatto tutto questo volendolo fare". ha commentato a caldo Roberta Bestetti Masella, la mamma di Micaela.