Mercoledì 16 Novembre 2016 - 11:00
Loading the player...
Autore: Efe

VIDEO "Ecco il taccuino di Van Gogh". Ma per molti è un falso

La casa editrice Seuil ha presentato a Parigi un libro che riproduce 65 disegni inediti attribuiti a Van Gogh, che uscirà in contemporanea in Francia, Olanda, Germania, Gran Bretagna, Stati Uniti e Giappone. Una grande operazione editoriale attesa dallo scorso giugno, quando l’editore annunciò che era stato ritrovato un quaderno con i disegni di Vincent van Gogh. Si tratta del libro contabile del Café de la Gare di Arles, un locale con camere dove Van Gogh abitò nell’ultima fase della sua vita. Il quaderno è stato ritrovato negli archivi del Café . L’esame scientifico, in particolare dell’inchiostro e della carta, è durato tre anni. Il libro di 288 pagine consiste nella riproduzione commentata dei disegni. La critica è spaccata: per alcuni esperti si tratta di un’opera "autentica e magnifica" mentre per altri, e in particolare per i curatori del Museo Van Gogh di Amsterdam, siamo di fronte a "una grossolana imitazione". Interessante è, comunque, che per emettere i propri verdetti tutti i numerosi studiosi interpellati abbiano avuto bisogno di anni di lavoro.